Scampi alla Busara

0
1041

Gustosissima ricetta di origine istriana largamente diffusa in tutto il litorale del Triveneto. Il nome di questo piatto deriva dal recipiente in coccio usato ai tempi della Serenissima per cucinare sulle navi. La preparazione di questa “zuppa” è molto semplice, ma per esprimere al meglio tutto il suo sapore richiede, oltre che scampi freschissimi, almeno 24 ore di riposo prima di essere consumata.

Ingredienti
• 1 kg di scampi dell’Adriatico
• 300 gr di passata di pomodoro
• 200 gr di crosta di pane grattuggiata grossolanamente
• 3 grossi spicchi d’ aglio
• 1 bicchiere di vino bianco secco preferibilmente Friulano o Tai
• Un ciuffetto di prezzemolo
• 2 foglie di alloro
• Peperoncino
• Olio evo, sale e pepe

Preparazione
Tostare con un po’ di olio il pan grattato in una padella capiente. Aggiungere l’aglio pestato, il peperoncino e un poco di prezzemolo. Unire gli scampi precedentemente lavati insieme al mezzo bicchiere di vino bianco e cuocere fino a quando il vino non sia evaporato. Ora versare la salsa di pomodoro (Italiana e di ottima qualità) insieme al sale, il pepe e due foglie di alloro. Cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti continuando a rimestare, se il composto risultasse troppo denso aggiungere del vino bianco. Servire con fette di pane di grano duro tostate.

SHARE
Professione Gourmet è uno spazio dedicato al panorama delle eccellenze enogastronomiche del triveneto con particolare attenzione alle aree di produzione e le caratteristiche che le contraddistinguono.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY