Sformato di Patate Veloce

0
1148

L’arte, la creazione di oggetti con materiali grezzi, la pittura, il disegno, la nail art, sono tutte passioni che amo praticare, ma lo devo ammettere la cucina è da sempre uno dei mezzi che preferisco per interpretare la mia fantasia.

La ricetta che vi propongo oggi è lo Sformato di Patate.

Credetemi, con questa questa ricetta, darete risposta ad una delle domande più frequenti in cucina: “è tardi! Cosa posso preparare per cena?”. Bene! D’ora in avanti i vostri antipasti, pranzi e cene diventeranno veramente veloci, ma soprattutto deliziosi!

Ingredienti

  • 4/5 patate grosse
  • Prezzemolo in polvere
  • Basilico in polvere
  • Timo in polvere
  • Sale (q.b.)
  • Pepe nero macinato (q.b.)
  • Pepeoncino macinato (q.b.)
  • Aglio (in polvere o fresco tagliato a pezzetti piccoli) a vostro gusto
  • 10gr olio di semi di girasole
  • 10gr olio extravergine d’oliva
  • Formaggio galbanino (tagliato a fette sottili) – o formaggio di vostro gradimento

Preparazione

Sbucciate le patate. Lavatele bene e tagliatele sottilissime a rondelle (io utilizzo un attrezzo da cucina che mi permette di affettarle veramente in modo sottile – ve lo consiglio 😀 ).
Mettetele in una terrina molto capiente e iniziate ad aggiungere il sale e tutte le spezie (prezzemolo, basilico, timo, pepe, peperoncino e aglio) amalgamate bene fino ad ottenere un’omogeneità dei sapori. Poi aggiungete l’olio di semi di girasole e l’olio extravergine d’oliva e finite di amalgamare. Vi consiglio di utilizzare le mani, capirete subito se le spezie sono state ben sparse.
Prendete una teglia capiente e spargetevi un po’ d’olio, dopodiché cominciate a disporre UNA ad UNA le patate in modo tale da creare un primo strato. Una volta finito, fate uno strato di galbanino e ricoprite con un secondo strato di patate; poi di nuovo uno strato di galbanino e infine un ultimo strato di patate. Ponetele in forno – preriscaldato a 180° – per circa 30/35 min.
Una volta ultimata la cottura, lasciate riposare il vostro sformato di Patate ricoprendolo con carta stagnola per circa 5min.

Tagliate a quadrati rettangolari e servite.
C’è davvero da leccarsi i baffi! 😉

.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY