La pizza candidata dall’Italia a diventare Patrimonio Unesco dell’Umanità

0
4734

Al di là di ogni sfottò di fantozziana memoria, spesso accompagnata da “baffi e mandolino”, la pizza è ormai considerata senza dubbio alcuno un marchio di fabbrica italiano conosciuto in tutto il mondo, specialmente nella sua accezione napoletana.

“L’arte dei pizzaioli napoletani” sarà dunque l’unica candidatura Italiana nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’umanità Unesco. Lo ha deciso – si apprende dal sito ufficiale ANSA – all’unanimità la Commissione nazionale italiana per l’Unesco su proposta del Ministero dell’Agricoltura e con il sostegno del Ministero degli Esteri, dell’Universita’, dell’Ambiente, dell’Economia.

“Proseguiamo a valorizzare il made in Italy dopo il grande successo di Expo” ha commentato il ministro dell’Agricoltura e dell’Enogastronomia Maurizio Martina.

SHARE
Direttore responsabile di Gusto News

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY