A cena in Sicilia con Gianfranco Vissani

0
1956

Gianfranco Vissani, il genio della cucina italiana, apprezzato in televisione ma soprattutto nelle cucine più prestigiose del mondo farà tappa in Sicilia per una due giorni di altissimo livello.

Il 30 agosto tornerà a Siracusa per far visita al suo ex collaboratore storico e ormai chef affermatissimo della “Terrazza sul Mare” Maurizio Urso. Insieme daranno vita ad una serata che si preannuncia memorabile, organizzata dall’associazione Elisir, sia per la sua formula “a quattro mani” che vede impegnati ai fornelli due professionisti di indubbio valore in una sorta di gara di abilità dove ciascuno di loro darà il meglio, sia perché gli amanti della grande cucina avranno la possibilità di assaporare i piatti di Vissani senza recarsi in Umbria, dove il Maestro opera abitualmente, ma sedendosi piacevolmente ai tavoli del roof garden del Grand’Hotel di Ortigia, guardando il mare.
Piatti stupefacenti, sorprendenti nei sapori e negli accostamenti, frutto di quell’estro e di quel talento naturale che solo i grandi artisti possiedono e che è comune a pochi altri chef al mondo.

Coloro che conoscono le creazioni di Vissani solo per averle viste in televisione o sulle pagine dei giornali, potranno quindi approfittare di questa trasferta siciliana del celebre chef che, sicuramente, si intratterrà con gli ospiti per soddisfare curiosità, raccontare qualche aneddoto o rispondere ad alcune domande.

Il giorno dopo Vissani si sposterà a Catania, per la precisione a Milo presso la tenuta “Baroni di Villagrande” nell’ambito di “Straordinario”, il festival dello street food “Fuori dal Comune”.
Dalle ore 19.30 in poi, dieci giovani chef reinterpreteranno il cibo più antico e goloso della nostra terra in versione gourmet, riprendendo tradizioni del passato, a volte dimenticate, presentandole in chiave moderna e contemporanea.
Sono Giulia Carpino della Cantina Barone di Villagrande (Milo), Valentina Chiaramonte del Fud Off (Catania), Marco Cannizzaro del Km.0 (Catania), Dario Di Liberto del Tocco (Ragusa), Andrea Macca di Donna Carmela (Carrubba), Francesco Patti e Domenico Colonnetta del Coria (Caltagirone), Giuseppe Raciti di Zash (Carrubba), Lorenzo Ruta della Taverna Migliore (Modica), Giovanni Santoro dello Shalai (Linguaglossa), Salvatore Vicari del Vicari (Noto).
Oltre 15 produttori (la porchetta di Nero Maialino, l’olio dei Frantoi Cutrera, le mozzarelle e i formaggi di Bubalus, il gelato di Caffè Adamo, il cioccolato di Bonajuto, i salumi di Massimo Castro Il Chiaramontano, i pitoni fritti di Tommaso Cannata, la carne dei fratelli Sciuto, e tanto altro ancora) provenienti da tutta la Sicilia presenteranno i loro prodotti che sono massima espressione dell’eccellenza isolana.
E ancora, 10 cantine del territorio etneo Barone di Villagrande, Benanti, Biondi, Fud, I Vigneri, Murgo, Pietradolce, Planeta, Quantico, Girolamo Russo saranno presenti con i loro vini provenienti da diverse contrade e diversi versanti, a testimonianza della varietà e della differenze esistenti in un micro territorio come quello dell’Etna.
Ospite d’eccezione sarà dunque proprio lo chef Gianfranco Vissani che proporrà una preparazione raccontando la sua visione della Sicilia che si muove in versione Street. I ragazzi di Fud Bottega Sicula da Catania e Palermo presenteranno i loro panini. La musica dei Swing Time accompagnerà la serata.

Info e prenotazioni a Siracusa:
elisir.siracusa@gmail.com
338 5465697
334 3284457

Info e prenotazioni a Milo:
info@villagrande.it
095 7082175
342 7633251

Comments

comments

SHARE
Direttore responsabile di Gusto News